L’economia mondiale nel 2050

Secondo in recente rapporto PWC, basato su dati FMI ed elaborazioni interne, il potere nel mondo sta per cambiare.

Cina e India supereranno gli Stati Uniti. L’Europa perderà peso in modo molto consistente.

Le 7 migliori economie emergenti (E7) doppieranno le sette economie più industrializzate (G7). E pensare che solo 20 anni fa valevano la metà, oggi quasi si equivalgono.

Le Filippine in particolare, sono attese essere fra le tre migliori economie emergenti del mondo.

Qualsiasi piano di sviluppo dovrebbe considerare questa tendenza.

Helyos Partners ha sede ed opera a Manila, Filippine, nel cuore dei nuovi mercati emergenti.

Per informazioni e partnership, clicca qui.

emergingworldin2050

Changeworldin2050

Advertisements

Filippine: una delle più belle storie dei mercati emergenti

Un’analisi a nostro avviso piuttosto completa e realistica di un Paese tra i più interessanti tanto per motivi d’affari quanto come nuova meta turistica tropicale.

Con un territorio esteso quanto l’Italia, le 7641 Isole delle Filippine vantano notevoli risorse naturali e biodiversità.

Riportiamo in calce fonti e collegamenti diretti all’articolo.

“Le Filippine sono un’economia caratterizzata da rapida crescita, trend demografici favorevoli, bassi livelli di debito e uno scenario politico in gran parte positivo: tali elementi fanno del Paese un astro nascente tra le economie emergenti della regione Asia Pacifico”, secondo Jason Pidcock, gestore del fondo Jupiter Asia Pacific Income. “Questa è una ricetta che dovrebbe far incrementare i consumi interni, con un numero crescente di aziende di beni di consumo ben gestite e posizionate in modo da beneficiare di questo trend”, ha aggiunto.

Di tutto l’universo investibile nella regione dell’Asia Pacifico, le Filippine sono, con ogni probabilità, la storia macroeconomica più promettente – spiega Jason Pidcock -. Il PIL pro capite è basso e si aggira attorno ai 2900 dollari USA[1] (ovvero, meno della metà di quello della Tailandia). Inoltre, non solo è l’economia asiatica che sta crescendo più in fretta – più del 6% l’anno – ma presenta anche un profilo demografico tale da ipotizzare che le aziende locali, in particolare quelle operanti nel settore dei beni di consumo, vedranno una crescita sostenuta nel lungo periodo.

 

L’articolo prende in esame diversi aspetti:

Per qualsiasi informazione o approfondimento scrivete a management@helyospartners.com, compilate il modulo qui sotto o contattate il partner italiano in loco via Viber o WhatsApp al numero +639175980833

L’ANALISI DI JASON PIDCOCK

PIERPAOLO MOLINENGO, PUBBLICATO: 20 SETTEMBRE 11:48

 

Il vostro prossimo viaggio d’affari? Nelle Filippine: ecco perché.

Con le sue promettenti prospettive economiche, non c’è probabilmente mai stato un tempo migliore per sviluppare affari nelle Filippine.

L’evoluzione continua dell’integrazione economica tra i diversi Paesi del Sud Est Asiatico (ASEAN, qualcosa di simile alla prima fase del Mercato Comune Europeo) rende particolarmente interessante guardare alle Filippine sotto diversi punti di vista:

  • un mercato di sbocco commerciale (oltre centro milioni di consumatori il cui reddito cresce costantemente e regolarmente da anni)
  • una base logistica ed operativa per produrre ed esportare nell’area ed ovunque nel mondo (sono ben consolidate alcune aree speciali con incentivi fiscali molto attraenti)
  • un centro servizi in outsourcing, che si sta affermando come tra i migliori al mondo per il servizio clienti in lingua inglese  (i nostri call center, qui chiamati BPO, costituiscono una delle principali basi del prodotto interno lordo nazionale).
  • un luogo dove investire in immobili, con convincenti prospettive di crescita del valore e di reddito anche nel breve periodo, a condizioni interessanti ed accessibili (la proprietà privata perpetua e piena, come siamo abituati a pensarla, è assolutamente garantita a cittadini e società stranieri per appartamenti e uffici).

Helyos Partners, basata nella capitale e maggiore metropoli filippina Manila, è una finestra professionale e indipendente sulle opportunità di investimento e business nel Sud Est Asiatico, in particolare nelle Filippine.

Per informazioni scrivete a management@helyospartners.com o chiamate/scrivete su Whatsapp/Viber (partner italiano), al numero +639175980833

Una proposta concreta di investimento immobiliare all’estero

Helyos Partners ha il piacere di presentare una concreta offerta di investimento immobiliare all’estero, in un Paese in forte sviluppo quale le Filippine, dove operiamo da tempo con attività di investimento immobiliare in proprio e per conto terzi.

Disponiamo di portafogli immobiliari in pronta consegna e, in alcuni casi, già a reddito, nella migliore zona in assoluto del Paese, il distretto economico-finanziario di Makati City (all’interno della metropoli e capitale Manila).

E’ possibile investire in un solo appartamento o in un gruppo di appartamenti.

La proprietà di appartamenti in condomini per gli stranieri è consentita al 100%, senza nessuna limitazione.

Il guadagno che è possibile conseguire immediatamente dopo l’acquisto affittando l’immobile è piuttosto interessante, fra l’8% e il 12% l’anno a seconda delle strategie di affitto scelte. Ed è possibile, fatto senz’altro poco frequente, entrare in possesso dell’immobile versando solo una parte del prezzo nell’immediato. Questi due aspetti rendono l’investimento immobiliare nelle Filippine adatto tanto a piccoli investitori quanto a investitori abituali che desiderano sfruttare un “effetto leva” e limitare i rischi in termini di denaro effettivamente investito.

Offriamo la nostra esperienza domestica ed internazionale, nell’accurata selezione dei costruttori e dei progetti migliori nell’area e offrendo la possibilità di affidarci anche la gestione del vostro investimento, con pagamento mensile degli introiti da affitti.

Un’offerta concreta: appartamento numero D3915, 32 metri quadrati con una stanza da letto e balcone, eccellente esposizione con vista panoramica sulla metropoli e nessun edificio davanti (anche in futuro), presso il complesso Jazz Residences a Makati. La cucina completa fornita dal costruttore.

Il condominio dispone di tutte le possibili comodità quali piscine, palestra, persino un centro commerciale dedicato. I valori sono espressi in Euro e approssimati, per facilitare una chiara comprensione delle caratteristiche e della dimensione dell’investimento in una singola unità immobiliare.

Prezzo di vendita al 12 Settembre 2016: 88.000,00 Euro.

Valore di mercato aggiornato a luglio 2016: 98.000,00 Euro.

Quota minima da versare per diventare proprietario e possedere da subito l’immobile: 19.500,00 Euro (tutto incluso, comprese le tasse di trasferimento della proprietà).

Rendimento da minimo da affitto garantito per un anno: 600,00 Euro al mese (pari all’8% del prezzo di acquisto e al 37% dell’effettivo esborso iniziale).

Possiamo offrire anche soluzioni diverse con anticipi a partire dal 5% del prezzo totale!

Per maggiori informazioni contattateci scrivendo a management@helyospartners.com o digitate Helyos Partners o Helyos Hospitality su Facebook per un contatto diretto (partner italiano madrelingua a vostra disposizione).

 

 

 

 

Quanto rende (subito) investire in immobili?

return-on-investments

Desideriamo proporre un argomento interessante per chi guarda al mercato immobiliare come investimento finalizzato alla produzione pressoché immediata di utili, non solo di valore nel tempo, un approccio che sempre più spesso caratterizza anche i piccoli investitori.

Lo facciamo prendendo come riferimento un investimento in immobile residenziale, un appartamento pronto da occupare in contesto metropolitano, che tipicamente rappresenta un obiettivo per chi desidera ottenere rendimenti da locazione anche nel breve periodo, immediatamente successivo all’acquisto.

Potrebbe sembrare sorprendente, ma il rendimento dell’investimento in questa chiave di lettura è molto poco legato a quanto l’immobile possa piacere e tantomeno al fatto che sembri un affare da un punto di vista del prezzo.

Cerchiamo perciò di ragionare in modo razionale e oggettivo. Se l’immobile si trova su una piazza in grado di generare affitti apprezzabili e il prezzo è compatibile con il proprio budget d’investimento, si tratta di capire quali informazioni acquisire subito per fare una prima valutazione di gradimento finanziario, per poi procedere agli ulteriori approfondimenti e visite solo in caso di esito positivo di tale valutazione.

Come spesso accade, la cosa migliore da fare sembra essere quella più semplice: calcolare il ROI (Return of Investment), ossia il rendimento del nostro investimento.

Per farlo occorrono poche informazioni, il più possibile attendibili in modo da dare un valore alto al risultato del calcolo.

  1. Affitto annuale (che rappresenta il ricavo nel nostro calcolo); ad esempio 12.000,00 dollari o euro o qualsiasi valuta voglie immaginare
  2. Spese annuali (i nostri costi: condominio, utenze se incluse nell’affitto, tasse sull’affitto, tasse sulla proprietà, rata di mutuo se l’acquisto è finanziato da una banca); ad esempio 9.000,00
  3. Valore dell’investimento (prezzo totale da pagare per l’acquisto, tutto incluso, anche l’agente immobiliare e la previsione di spesa per rendere l’appartamento affittabile, dai mobili alle migliorie); ad esempio 100.000,00

Calcoliamo ora il nostro ROI.

Affitto annuale – Spese annuali = Risultato netto annuale (quanto rimane dell’affitto); nel nostro esempio 12.000,00 – 9.000,00 = 3.000,00

Risultato netto annuale : Valore dell’investimento = ROI (moltiplichiamo il risultato per cento, in modo da avere una percentuale); nel nostro esempio il risultato è 3%.

Se il 3% ( che è un rendimento vero, al netto di tutto) è di vostro gradimento, è tempo di approfondire tutti gli altri aspetti, per i quali un agente immobiliare professionale è senz’altro il miglior punto di riferimento.

Il Roi del 3% significa che dal vostro investimento di 100.000,00 fatto oggi, potete aspettarvi di guadagnare 3.000,00 euro entro un anno.

 

217 Trilioni di Dollari: è il valore del real estate nel 2015

Secondo Savills, come descritto in dettaglio su “Il Sole 24 Ore”, nel 2015 il real estate nel mondo vale 217 trilioni di dollari!

According to Savills, and described in detail by the italian newspaper “Il Sole 24 Ore“, in 2015 the real estate in the world is worth 217 trillion dollars !

http://www.casa24.ilsole24ore.com/art/mondo-immobiliare/2016-01-26/il-real-estate-mondo-vale-217-trilioni-dollari-110739.php?uuid=ACAVeVHC&refresh_ce=1

Veduta di (view of) Makati, Central Business District, Metro Manila, Philippines

Unknown-1